Marta Cometti

La mente creativa del brand Ahlouk è Marta Cometti, una donna sensibile e intraprendente.

Antropologa di formazione, fotografa per passione, viaggiatrice per indole, scrittrice per caso e designer di gioielli per scelta.

Nel 2011 ha deciso di cambiare professione per poter essere libera, diventare il direttore di se stessa, sfuggire allo stress e alla routine di un lavoro chiuso dentro quattro mura. Al contempo desiderava poter svolgere un’attività che generasse in modo diretto profitti per persone che vivono in situazioni difficili. Durante un soggiorno in Niger ha conosciuto parecchi artigiani che non avevano più occasione di svolgere il loro mestiere a causa della stagnante situazione economica e del sottosviluppo. Il passo è stato quindi facile: dando sfogo alla sua creatività, ha deciso di diventare designer di gioielli.

Ora vive la maggior parte dell’anno in Niger, nel bel mezzo del deserto, in una piccola casa in terra cruda dove ha installato il proprio laboratorio di lavorazione dell’argento e dove lavora in collaborazione con giovani artigiani Tuareg.

Il progetto Ahlouk è nato in un contesto di armonia tra persone che pensano insieme in modo costruttivo e che hanno un legame che va al di là del lavoro stesso.